Select a language:

Vaccaria si trova nel cuore d'Italia, nella bellissima Umbria. Un vero rifugio dove noi offriamo nutriente cibo vegano e ospitiamo laboratori ragionati e stimolanti. Questo è molto più di un bel  hotel, è un posto per riposare e arricchire l'anima. Vaccaria è anche vicino a Firenze, Perugia e Assisi.

50 € a persona. È richiesta la prenotazione per la cena. La colazione è inclusa nel prezzo della camera. Sono incluse tutte le informazioni relative ad eventi speciali o programmi settimanali.

Insalata di cavolfiore crudo con limoni siciliani e croccante aglio dal sapore intenso
Insalata di mango verde condito con lime e peperoncino

Bruschette di pane di Napoli, olio d’oliva locale biologico, aglio, pomodoro e basilico profumato, sale marino e pepe macinato fresco
Crepe e pane di riso (di origine indiana fatto anche con lenticchie ) freschi di giornata

Zuppa di fagioli equilibrata da un brodo vegetale di vari tipi di verdure di produzione propria, salvia e pomodori freschi
Riso non brillato e zuppa di funghi porcini

Lenticchie con cumino, semi di senape e prezzemolo fresco
Pasta biologica con pesto di basiico fresco e pomodorini locali
Riso scuro con noci e con radice di zenzero
Verdure di stagione con curry vietnamita dolce, curcuma e cardamomo

Pomodori arrostiti con olio d’oliva e aglio, rosmarino fresco e origano
Cipolline al forno con olio d’oliva biologico, balsamico, sale marino e pepe nero a pezzi

Funghi freschi marinati con aceto di sidro di mele biologico non filtrato e olio d’oliva biologico
Croccante ravanello e cetrioli sottaceto con sale marino
Fette dolci di zenzero in salamoia fatte con mirin naturale (tipologia di sakè dolce giapponese da cucina) e zucchero di canna dell’Ecuador

Sorbetto di limone calabrese freddo o cocomeri
Cofouti di prugne estive con crema di soia
Arancia invernale, torta di mandorle e olio di oliva decorata con pistacchi verdi

Il refettorio

The RefectoryUn tempo luogo di foraggio per il bestiame, questa stanza è inondata di luce tutto l’anno. Fresco in estate e riscaldato dai tronchi che bruciano per cuocere i porcini trovati, passeggiando di buon passo, e  per arrostire le castagne, il refettorio riflette il nostro senso estetico, la nostra misura e rappresenta  un modo semplice ma sacro di mangiare alimenti preparati con estro nella cucina di Vaccaria. Si tratta di una sala di ritrovo per nutrire l’anima con il cibo ad essa dedicato, la conversazione, la lettura silenziosa in una comoda poltrona o per dilettarsi in un’appassionata partita  di scacchi o di scarabeo. Il refettorio è un luogo di gioia .